MEDIATYCHE PORTA I PROPRI CLIENTI IN RADIO, O MEGLIO LA RADIO NEI PROPRI CLIENTI

Quando si prende in mano un nuovo cliente è sempre una sfida contro se stessi: riusciremo a comunicare l’anima dell’azienda nel modo giusto? I giornalisti saranno incuriositi a quel che gli stiamo proponendo? E’ una notizia di interesse per il pubblico italiano? Così è stato anche per Phonetica, cliente di Mediatyche da ormai due anni che possiamo definire di grandi soddisfazioni, almeno per noi. L’ultima: la puntata di Rai Radio Uno “LA RADIO NE PARLA”, condotta dalla voce gentile di Ilaria Sotis, con l’aiuto di Maria Lucia Schito e sotto la regia di Ludovico Suppa. Il tema era nell’aria: una delle più grandi aziende italiane nel settore dei call center dichiara di voler licenziare oltre 2500 dipendenti in Italia e di delocalizzare all’estero, dove i costi del lavoro sono molto più bassi. Il nostro cliente, al contrario, è un’azienda che non crede nell’escamotage della delocalizzazione e preferisce investire sul territorio italiano, a costi più alti, certo, ma garantendo ai propri clienti servizi di altissima qualità. Perché “innovazione” e “persone al centro” sono i cardini di Phonetica, un’azienda che sembra poco sostenibile se paragonata al resto del mercato e che invece è addirittura pioniera in alcuni settori con numerose soluzioni innovative. Quale migliore esempio allora per rappresentare un’eccezione italiana? Ilaria Sotis e tutta la squadra di La Radio ne Parla per la rubrica “Posti di lavoro” è partita da Roma per arrivare fino a Paderno Dugnano e conoscerli davvero questi lavoratori italiani sulla carta soddisfatti. Non solo sulla carta, ma anche nella realtà, come è emerso dalle numerose testimonianze che i singoli operatori, team leader e coach, insieme ai vertici aziendali, hanno fornito ai microfoni Rai, per un’esperienza unica nella loro vita. Un’ora di diretta radiofonica spalla a spalla con i lavoratori , in cui noi di Mediatyche ci siamo divertiti a sostenere il cliente anche attraverso i mezzi di comunicazione proprietari più spontanei: non poteva mancare un live video su Facebook ed una marea di tweet.

 

Per rivivere insieme a noi la puntata:

http://www.laradioneparla.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-a6abfcf7-7a44-4653-b5eb-80a6fe943c35.html