Metrò e bus si pagano con lo smartphone: il servizio al via con il primo operatore.