MILANO OGGI, 12 OTTOBRE

Buongiorno a tutti,

 

Dossier Ema, Sala strappa il sì della Croazia. Il sindaco di Milano è volato ieri a Zagabria dove ha incontrato il primo ministro croato Andrej Plenkovic e il sindaco Milan Bandic. Si tratta di una tappa nella campagna che Milano sta sostenendo per ottenere i voti necessari affinché le sia assegnata l’Agenzia del farmaco. Il sindaco, che a breve andrà a Stoccolma, si è detto assai fiducioso su un positivo voto croato.

Il paradosso dell’oculistica della sanità lombarda e milanese: prestazioni buone ma ben difficili da ottenere, se non si è disposti a portare un bel po’ di pazienza. Gli interventi e le visite diminuiscono, negli ospedali pubblici o convenzionati con la Regione, ma le liste d’attesa si allungano, e arrivano al record dei 385 giorni dell’Oftalmologico del Fatebenefratelli. Secondo Danilo Mazzacane, numero uno della Cisl Medici, oculista, il problema è dovuto al turnover: i nuovi specialisti non arrivano a coprire i posti necessari.

Via libera alla vendita del centro di Nerviano, specializzato in ricerca di terapie contro il cancro, che ha ricevuto a fine settembre un’offerta da parte dei cinesi. Se il passaggio di proprietà andrà in porto dovrebbero rilevare sia la struttura con i suoi 420 dipendenti, sia i suoi debiti.

 

Le eterne liste d’attesa per una visita oculistica

Alessandra Corica, la Repubblica

 

Nerviano, via libera all’offerta dei cinesi

Alessandra Corica, la Repubblica

 

Dossier Ema, Sala a Zagabria, “c’è l’appoggio della Croazia”

Il Corriere della Sera

 

Questa è Milano oggi, buona lettura!

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.