MILANO OGGI, 11 OTTOBRE

Buongiorno a tutti,

Agenzia del farmaco. Sala a caccia di voti nelle capitali europee. È scattata una mobilitazione a tutto campo per il ministro degli Esteri Angelino Alfano e il sindaco Beppe Sala, una missione in chiave Ema nelle capitali dell’Europa sud orientale, che insieme ai Paesi Baltici è diventata terreno di caccia aperta per assicurarsi il maggior numero di consensi per entrare almeno nella rosa delle tre città che si giocheranno fino all’ultimo voto la possibilità di ospitare l’Agenzia del farmaco in fuga dalla Londra post Brexit.
Ponte di Brera, via libera da Vago e Sala. Due endorsement nel giro di una sola giornata. Dopo quello del ministro della Cultura, Dario Franceschini, arrivano quelli del rettore della Statale Gianluca Vago e del sindaco Beppe Sala, secondo il quale il progetto proposto per collegare la Pinacoteca di Brera e Palazzo Citterio è di grande pregio e contribuirà a valorizzare ancora di più i due palazzi storici milanesi.
Bimbo vaccinato due volte per un errore dovuto al blocco del pc. È successo al centro vaccinale di via Boifava, a Milano, dove un neonato è stato vaccinato due volte per il meningococco B. Sulla base delle dichiarazioni del direttore sanitario Mauro Moreno, sullo sbaglio non c’è dubbio: la registrazione delle dosi non risultava presente sul sistema informatico per un problema telematico. Pronte le scuse del direttore Sanitari della struttura.

Bimbo vaccinato due volte per errore
Simona Ravizza, il Corriere della Sera

Sala e Vago suk ponte di Brera “idea moderna di rilancio”
Maurizio Giannattasio, il Corriere della Sera

Diplomazia al lavoro nei Paesi Ue. Milano a caccia di voti per l’Ema
Alessia Gallione, la Repubblica

 

Questa è Milano oggi, buona lettura!

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.