LE TOP NEWS SU MILANO, 12 OTTOBRE

Buongiorno e buon caffè a tutti,

Prosegue la bufera che aveva coinvolto lo scandalo sulle infiltrazioni mafiose negli appalti di quattro stand Expo: la magistratura ha deciso di commissariare parte del fatturato della Fiera Milano spa.

Beppe Sala ha intanto dichiarato l’intenzione di riqualificare il Giambellino; nella seconda metà del 2017 le ruspe demoliranno un isolato a Via Lorenteggio 181.

Sempre riguardo urbanistica e alloggi, l’assessore Gabriele Rabaiotti sta dettando la linea dura riguardo la questione delle case popolari perché, a sua detta, le graduatorie sono state gonfiate e molti tra coloro che ne usufruiscono non hanno realmente bisogno.

Nuovo obiettivo per il Comune è intanto tagliare posti auto in centro per creare nuovi stalli per le moto, come è stato previsto dal nuovo piano per la mobilità all’interno di Area C annunciato dal sindaco lunedì. Intanto il piano per ridurre la transizione nell’area C prosegue: verranno imposti i ticket anche sui mezzi a Gpl e metano da febbraio 2017.

Questa è Milano oggi, buona lettura!

 

Commissario in Fiera, l’impatto sui grandi saloni

Elisabetta Andreis e Giampiero Rossi su Corriere Milano

Ricostuire Giambellino

Elisabetta Andreis su Corriere Milano

Case popolari, caccia ai furbi che non hanno i requisiti

Zita Dazzi su Repubblica Milano

Niente retromarcia su Gpl e metano, «L’unica priorità è ridurre il traffico»

Redazione su Corriere.it

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.