le top news su milano, 30 settembre

Buongiorno e buon caffè a tutti.

Si riaccende il dibattito tra Ferrovie dello Stato e Regione sul controllo di Trenord, società mista a metà tra Ferrovie Nord e Trenitalia. Renato Mazzoncini, amministratore delegato del gruppo, è arrivato a Milano per rilanciare l’offerta di acquistare l’altro 50 per cento delle quote di Trenord controllato dalla Regione.  Durante la presentazione del nuovo piano industriale, alla presenza di Renzi, ha detto: “Trenord è incastrata in una governance che non funziona, vedremo se la Lombardia intende beneficiare dei grandi investimenti che vogliamo fare”. Le Fs vorrebbero il controllo totale di Trenord, per puntare alla fusione con Atm. L’operazione porterebbe Fs ad essere il principale player non solo nel trasporto ferroviario nazionale, ma anche in quello locale e a realizzare un vero servizio integrato di trasporti.

Ieri sera al quarto appuntamento della serie “Il bello dell’Italia” all’Unicredit Pavilion, si è svolta una serata dedicata al volontariato. Il sindaco Beppe Sala, si è fatto portavoce della città candidandola a capofila per ospitare la sede nazionale della Fondazione Italia sociale: soggetto capace di promuovere progetti a favore di più deboli, trovare fondi dai privati e produrre impatto sociale e occupazionale.

Questa è Milano oggi.

Le Fs tornano all’attacco “Vogliamo Trenord” Scontro con la Regione
Andrea Montanari, La Repubblica
 
La grandeur delle Ferrovie prima i treni regionali poi l’assalto ad Tmn
Andrea Montanari, La Repubblica
 
Sala e la battaglia al tumore “A 39 anni ècambiato tutto”

Paolo Foschini, Il Corriere della Sera

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.