Buongiorno e buon caffè a tutti

Il sindaco Beppe Sala ha promesso che, dopo aver ascoltato suggerimenti e indicazioni, si prenderà il fine settimana per decidere e formare la giunta il prossimo lunedì. Sono molti i nomi di chi in questo momento si propone o viene proposto per occupare i posti liberi; ogni ipotesi, del resto, crea una reazione a catena nei partiti e nelle istituzioni. Bisognerà vedere se Sala deciderà di fare le sue scelte per garantire le alchimie politiche o se deciderà senza andare troppo per il sottile. Di sicuro qualche nome Sala lo ha già in testa e, come ha detto, pescherà nel mondo delle professioni e dell’università; ecco perché sembra avere quotazioni reali per il ruolo di Assessore al Bilancio Roberto Tasca, docente a Bologna ed ex bocconiano come Sala. La partita rimane ancora aperta anche per il posto di vicesindaco con le tre donne in gara: Ada Lucia De Cesaris, Anna Scavuzzo e Cristina Tajani.

Il gruppo di Forza Italia al Pirellone è in fibrillazione contro l’ipotesi di Giulio Gallera come assessore alla Sanità. Ieri si è tenuta una riunione tesissima tra gli “azzurri”; 9 su 11 consiglieri sono contrari alla promozione di Gallera. Il gruppo di Fratelli d’Italia rivendica la poltrona alla Sanità, il governatore Maroni aveva preso un impegno promettendo il posto a Viviana Beccalossi (FdI); oggi al Pirellone arriverà Mariastella Gelmini per tentare una mediazione, anche se il clima in maggioranza sembra ormai compromesso.

Roberto Maroni è uno dei politici usciti maggiormente sconfitti da queste elezioni. Maroni ha perso a casa sua, nella culla varesina dove la Lega governava dal 1993 ed ora si ritrova con tutti i capoluoghi lombardi guidati da sindaci di centrosinistra. Maroni non sa bene come raccapezzarsi e se la prende con Stefano Parisi affibbiandogli le cause del pessimo risultato. La realtà sembra però dimostrare che sono altre le cause della sconfitta: laddove il centrodestra si è presentato unito la Lega non ha sfondato e il Movimento 5 Stelle è risultato più convincente nella capacità di intercettare il voto di protesta.

 

Questa è Milano oggi, buona lettura!

 

Giunta, le mosse di Sala al Bilancio spunta Tasca derby Pd e Sel per i posti

Oriana Liso, La Repubblica

Duello sulla Sanità FI scarica Gallera FdI vuole Beccalossi

Andrea Senesi, Il Corriere della Sera

È Maroni il vero sconfitto delle elezioni

Ivan Berni, La Republica

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.