Le top news su Milano, 9 maggio

Buongiorno e buon caffè a tutti.

A un mese dalle elezioni comunali di Milano i leader di partito si schierano a fianco dei candidati sindaci: ieri sera al circolo delle Acli di via Conte Rosso, a Lambrate, il Premier Matteo Renzi è salito sul palco con il candidato per il centrosinistra Beppe Sala. Renzi ha voluto motivare i presenti: “per vincere serve l’appoggio di tutto il partito”; il premier parla del coraggio dimostrato da Sala per Expo ed è sicuro che questo lo porterà alla vittoria.

È il teatro Manzoni invece la location dell’incontro di Forza Italia, tra i presenti anche Silvio Berlusconi, Mariastella Gelmini e il candidato sindaco Stefano Parisi. Nel suo intervento il candidato spiega la necessità di dover ridare a Milano un buon governo che sappia progettare una prospettiva su tematiche importanti come la sicurezza, le tasse, la mobilità.

Intanto arriva il verdetto positivo dello studio di fattibilità per l’allungamento della linea metropolitana M5. Il progetto prevede la realizzazione di una decina di stazioni e lo spostamento del capolinea fino a Monza. L’opera riguarderà in tutto circa 8 chilometri lungo i quali è contemplata anche la realizzazione del deposito che oggi la Lilla ancora non ha.

Questa è Milano oggi, buona lettura!

Renzi: Beppe vince il ballottaggio puntare al primo turno porta male

Piepaolo Lio e Andrea Senesi, Il Corriere della Sera

Parisi e Gelmini all’attacco tra Berlusconi e piste ciclabili “Tornerà il buon governo”

Marco Cremonesi, Il Corriere della Sera

Dieci fermate di M5 così a Monza la Lilla arriverà a Villa Reale

Ilaria Carra, La Repubblica

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.