Le top news su Milano, 4 Maggio

Buongiorno e buon caffè a tutti.

 È stata una delle sedute più caotiche e surreali della storia del Pirellone quella di ieri che ha visto il rientro in Consiglio Regionale dell’ex vicegovernatore Mario Mantovani. L’ex assessore alla Sanità è stato accolto dalle urla dei grillini che, dopo aver occupato i banchi dell’ufficio di presidenza con uno striscione con la scritta “onestà”, hanno esortato Mantovani a “vergognarsi e a dimettersi”. L’ex assessore non ha voluto rispondere alle provocazioni che hanno invece suscitato l’ira del presidente del consiglio regionale Raffaele Cattaneo, costretto a sospendere i lavori in aula per oltre due ore per ristabilire la calma.

 Intanto continua la campagna elettorale per le Comunali: il candidato del centrodestra Stefano Parisi rivolge le sue accuse verso l’amministrazione di Giuliano Pisapia, critica la scelta del sindaco di nominare un nuovo amministratore della Sogemi a così poche settimane dalle elezioni. Mentre il candidato sindaco per il centrosinistra Beppe Sala ieri, durante un giro di campagna elettorale, si è dovuto confrontare con i comitati dei cittadini di zona Corvetto che protestano per la presenza massiccia di profughi nel quartiere.

 Manette a Lodi e Mantovani in aula bagarre al Pirellone

Andrea Montanari, La Repubblica

 Parisi attacca Pisapia “Le mani sulla città con i nuovi manager”

Oriana Liso, La Repubblica

 Chiude l’hub tonale ma il Centro profughi di via Sammartini è già al completo

Zita Dazzi, La Repubblica

 

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.