Le Top News su Milano – 24 marzo

Buongiorno e buon caffè a tutti, milanesi e non.
Per contrastare il terrorismo e rinforzare la sicurezza in città è stata allargata la mappa dei luoghi sensibili. Il Comitato per l’ordine e la sicurezza ha deciso di aumentare i posti di blocco di polizia e carabinieri, di fare più attenzione a pacchi sospetti in metrò ed estendere i controlli negli aeroporti.

Sul fronte elezioni comunali, Beppe Sala ha risposto alle dichiarazioni di ieri di Pisapia il quale aveva espresso parere negativo nei confronti di un eventuale ingresso nella coalizione di membri della Compagnia delle Opere. Il candidato del centrosinistra ha risposto al sindaco dicendo di non essere uomo da “steccati” e ribadendo che c’è tanto di buono nella Compagnia delle opere. Al momento attuale appare comunque prematura la candidatura di Massimo Ferlini, ex direttore della Compagnia, nelle liste a sostegno di Sala.

Per quanto riguarda le polemiche intorno alla nuova linea metropolitana M4, l’assessore ai trasporti Pierfrancesco Maran ha promesso un investimento di cinque milioni di euro all’anno per i prossimi 5 anni con l’obiettivo di riqualificare i quartieri che subiranno disagi a causa dei cantieri.

Infine, il 2016 risulta essere l’anno con i più bassi livelli di smog a Milano da quando vengono effettuate queste misurazioni, almeno per quanto riguarda i primi tre mesi. E’ difficile però stabilire quanto del merito vada alle piogge (la siccità aveva reso disastrosi Novembre e Dicembre) e quanto alle politiche di sostenibilità ambientale.

Questa è Milano oggi, buona lettura!

Task force negli aeroporti e vigilantes Atm in metrò. Da Bari il nuovo questore.
Si allarga la mappa dei luoghi sensibili, più posti di blocco.

Gianni Santucci su Corriere-Milano

Cl, la risposta di Sala a Pisapia. “Non sono uomo da steccati”. Il manager: nessuna scelta su Ferlini, ma c’è tanto di buono nella Cdo.
Andrea Senesi su Corriere- Milano

M4, la giunta apre. “Opere per risarcire i disagi nelle zone”. Mossa anti-proteste: fondi dedicati ai quartieri. In lista verde e piazze. Maran: 5 milioni per 5 anni.
Luca de Vito su Repubblica-Milano

Smog, nel 2016 i mesi più puliti. “Ora interventi sulle caldaie”.
Elisabetta Andreis su Corriere- Milano

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.