Le top news su Milano – 21 gennaio

Buongiorno a tutti, milanesi e non.
Ieri in un Teatro Dal Verme gremito si è svolto il primo confronto pubblico tra i quattro candidati alle primarie milanesi del Centrosinistra. I candidati sono intervenuti secondo tempi scanditi da un’impostazione all’americana: pochi minuti a testa e un appello al voto finale. Balzani chiede una svolta per le case Aler, Majorino punta sull’ambiente, Iannetta su sport e periferie. Sala invece propone di privatizzare Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, e risponde con fermezza alle critiche di Majorino su Expo, tema che più di tutti ha acceso il confronto serale.  “E’ stato un successo di tutta la città e di cui dobbiamo essere fieri” – precisa Sala.  Il sindaco Pisapia si gode lo spettacolo dalla prima fila senza esprimere il suo endorsment per alcun candidato.

Sul fronte sanità spunta la questione dei doppioni tra dirigenti, dopo la riorganizzazione voluta dalla riforma Maroni.

Infine la protesta dei genitori delle scuole elementari dell’istituto Calvino, in zona Precotto, che accusano Milano Ristorazione di aver servito piatti scotti e freddi a circa 200 bambini.

Questa è Milano oggi, buona lettura!

 

Sala-Majorino, scintille su Expo. Balzani vuole la svolta per Aler. Pisapia: ma non c’è un vincitore

Primo confronto tra i candidati alle primarie, folla al Dal Verme. Applauso più forte per l’assessore al Welfare che cita don Milani

di Maurizio Giannattasio e Andrea Senesi sul Corriere della Sera

 

Solo l’Expo accende la sfida al Dal Verme. Il Pd: “A destra la solita macchina del fango”

Teatro pieno per il confronto sulle primarie. Scintille sul 2015. Pisapia: nessun vincitore

di Matteo Pucciarelli su La Repubblica

 

“Vendiamo un pezzo di Sea per intervenire sulle periferie”

di Matteo Pucciarelli su La Repubblica

 

Troppi primari nei nuovi ospedali

Gli accorpamenti delle strutture previste dalla riforma hanno creato il problema dei doppioni tra dirigenti di reparto e capi dipartimento. Le situazione più complicata è nel polo Fatebenefratelli-Sacco-Buzzi

di Alessandra Corica su La Repubblica

 

Pizza gommosa, in 200 scelgono il pasto in bianco, la mensa va in tilt

L’azienda: “Cambieremo la pasta”. Nel mirino anche il pesce pressato

di Zita Dazzi su La Repubblica

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.