Le top news su Milano – 9 ottobre

Buongiorno e buon caffè a tutti, milanesi e non.

Un nuove filone d’indagine scuote Palazzo Marino. La procura riporta alla luce un nuovo caso di corruzione, risalente a tre anni fa e riguardante sei appalti in cui A2A, la società specializzata nell’erogazione di elettricità e gas, risulta parte lesa. Secondo gli inquirenti con cene gratis, mazzette e buoni gastronomici sono stati pagati i silenzi per insabbiare le anomalie dei cantieri. A far scattare l’operazione sarebbe stato il rifiuto di coprire ritardi e imperfezioni di un cantiere da parte un dipendente pubblico. Da lì è quindi partita la denuncia della stessa A2A e le indagini del Nucleo di polizia tributaria.

Sul fronte lavoro arriva una boccata d’aria, almeno per un po’, per i lavoratori Expo e per i Neet (acronimo di Not in education, employment or training). Per i primi è stato siglato un accordo finalizzato alla riqualificazione professionale, anche in settori diversi da quelli di provenienza. Non solo. Si sta cercando di coinvolgere diversi attori, tra cui anche il Ministero del Lavoro, per scongiurare l’ipotesi di non trovare un’ occupazione dopo Expo. Bisogna fare presto però: tra poco più di due settimane l’esposizione universale finisce.

Per evitare il limbo ai 260mila giovani lombardi invece arriva il progetto Neetwork che mira al loro reclutamento grazie a Facebook. Il progetto coinvolge centinaia di associazioni no profit, assicura colloqui di orientamento mirati e soprattutto garantisce tirocini per acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Infine l’annoso problema delle università milanesi che non riescono a far fronte all’incremento degli iscritti e delle richieste di ammissione. In Statale gli studenti sono costretti a seguire le lezioni seduti per terra e a volte anche fuori dall’aula perché mancano le sedie. Alcuni professori minimizzano ma i collettivi e i rappresentanti degli studenti pressano gli atenei per trovare una soluzione. Scienze Politiche e Filosofia le facoltà più affollate.

Buona lettura!

 

Mazzette e carburante e chiudeva un occhio sui lavori fatti male nei cantieri di A2A

L’inchiesta. Indagini terminate, sotto accusa un funzionario di Palazzo Marino.

di Emilio Randacio su La Repubblica

 

Accordo sul futuro dei 3.300 lavoratori. “Corsi di formazione e ricollocamento”

Non saranno riassunti, ma aiutati a inserirsi attraverso la riqualificazione professionale

di Paolo Foschini sul Corriere della Sera

 

Tirocini per giovani, la caccia ai Neet si fa su Facebook

Il progetto. La Fondazione Cariplo finanzia corsi per mille ragazzi che non studiano e non lavorano

di Zita Dazzi su La Repubblica

 

A lezione tra gradini e corridoi. “Noi, accampati alla Statale”

Per molti corsi le aule non bastano. L’ateneo: presto la soluzione

di Federica Cavadini sul Corriere della Sera

 

 

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.