Le top news su Milano – 24 luglio

Buongiorno e buon caffe a tutti, milanesi e non.

Nuovi aggiornamenti sul fronte Sanità: mercoledì prossimo dovrebbe tenersi una riunione tra Maroni e tutti i consiglieri di maggioranza per mettere al voto la questione principale ancora in sospeso, che riguarda le Ats, le nuove Asl con compiti solo di controllo e gestione. Decisa, invece, la trasformazione di tutti gli ospedali della regione in Ass, Aziende socio-sanitarie territoriali. Nella corsa verso le primarie per il candidato sindaco di Milano per il centrosinistra, Pierfrancesco Majorino incassa ufficialmente l’appoggio di Sel. La coordinatrice di Milano per Sinistra Ecologia e Libertà, Anita Pirovano, ha detto: “Per noi è un interlocutore interessante”, manifestando l’apertura del partito verso la sua candidatura. Sul piano urbanistico, la giunta Pisapia riavvia l’Accordo di programma nel 2012 con Regione Lombardia e Ferrovie dello Stato che prevede 1,2 milioni di metri quadrati di area complessiva dei sette scali ferroviari milanesi con un investimento complessivo di 50 milioni di euro da parte delle Ferrovie dello Stato.

Buona lettura!

Sanità, si litiga ancora, incerto il futuro del Buzzi.

Alessandra Corica sul La Repubblica

Majorino incassa l’appoggio di Sel. Attacco A Fiano.

Su Facebook contestata la candidatura di un “sionista”. Sala: “Fino alla fine di ottobre non sono interessato”.

Alessia Gallione su la Repubblica

Scali ferroviari, firmato l’accordo con Fs. Pronto il piano per il futuro delle sette macroaree, ultimo atto di De Cesaris prima delle dimissioni.

Maurizio Giannatasio sul Corriere della Sera

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.