Le top news su Milano – 10 aprile

Buongiorno e buon caffè a tutti, milanesi e non.

Milano sotto choc. Dopo gli spari in tribunali lo sgomento è tanto. Pisapia chiede solo unità mentre tanti iniziano a temere per la sicurezza ad Expo, nonostante l’appello del segretario regionale del Pd Alfieri chiede di non strumentalizzare i fatti. Livia Pomodoro, giurista e presidente del tribunale di Milano, dichiara che i magistrati sono vittime dell’odio.

Le prove per Expo si faranno in città a partire da martedì, quando partirà il Salone del mobile e il fuorisalone con mille eventi e 350 mila visitatori attesi in fiera e altrettanti in città. Ancora polemiche sugli appalti: ieri Raffaele Cantone ha dovuto ribadire che non ci sono state irregolarià né illegittimità sull’appalto di Eataly, ma Farinetti dovrà chiarire all’Autorità nazionale anticorruzione alcuni punti dell’accordo fra Eataly e il padiglione.

Buona lettura.

 

Spari in tribunale, Milano sotto choc.

Vai alla news

L’appello di Pisapia a una città ferita “Ora serve solo unità”.

Ambrosoli “Milano è sempre sicura ma ora il livello di guardia va alzato”

Pomodoro “Un clima impazzito. I magistrati sono vittime dell’odio”

Magistrati e avvocati sotto shock: “E’ il nostro 11 settembre”

 

Expo, è polemica sull’allarme sicurezza. Centrodestra e Sel attaccano sull’efficacia delle misure, ma il presidente Maroni replica: “sono tranquillo”. Alfieri: “Evitiamo le strumentalizzazioni”. Sindacati preoccupati: “Gli addetti costretti a fare turni di 12 ore”.

Vai alla news

 

Mille eventi e 350 mila visitatore. Il test con il Salone dei record. la fiera del mobile apre martedì con Renzi.

 

Cantone fa l’esame all’appalto di Eataly. Il caso.

 

 

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.