Le top news su Milano – Martedì 13 gennaio

Buongiorno e buon caffè a tutti, milanesi e non

quest’oggi a Milano si parla principalmente di politica. Apriamo con i dubbi del sindaco Pisapia sulla ricandidatura alle elezioni comunali del 2016, sempre più improbabile stando alle voci che circolano nei corridoi del partito. Ci spostiamo poi al Pirellone, per una duplice notizia dal comune denominatore: i soldi. Da una parte, infatti, abbiamo 54 ex consiglieri che ricorrono al Tar lombardo contro i tagli ai vitalizi; dall’altra, invece, sei attuali consiglieri coinvolti nello scandalo dei rimborsi facili, restituiscono circa 130 mila euro per evitare il processo.

Questa è Milano oggi. Buona lettura.

“Il voto per le comunali 2016. Pisapia, i dubbi della ricandidatura”: accelerazione sulla scelta del nome per la corsa a sindaco, a breve l’annuncio. Sempre più insistenti nel Pd le voci di una rinuncia alla candidatura da parte del sindaco in carica.

Vai alla news

“Non tagliateci i vitalizi. Da sinistra alla Lega, 54 ex del Pirellone ricorrono al Tar”: contro la legge regionale che ha decurtato l’assegno vitalizio. Resa effettiva da novembre, la sforbiciata non è poi così drammatica: 10 per cento in meno fino al 2018.

Vai alla news

“Regione, sei consiglieri restituiscono soldi per evitare il processo”: coinvolti nello scandalo dei rimborsi facili, alcuni consiglieri regionali hanno versato 133 mila euro. Massimo riserbo sui nomi, si sa che sono esponenti di partiti della maggioranza e della minoranza.

Vai alla news

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.