Le top news su Milano – Mercoledì 15 ottobre

Buongiorno e buon caffè  a tutti, milanesi e non

giorni caldi a Milano a causa del vertice Asem, con la viabilità cittadina bloccata per quello che il questore Savina definisce un evento unico nella storia del capoluogo lombardo. Non si placa la bufera giudiziaria su Expo, con gli arresti del manager Castellotti e di Giandomenico Maltauro, cugino e collaboratore dell’imprenditore Enrico Maltauro. Si accende al Pirellone, invece, la protesta dei dipendenti nei confronti degli 80 consiglieri per l’applicazione del nuovo contratto integrativo. Infine una triste notizia: Milano piange il filosofo Giovanni Reale, uno dei maggiori interpreti del pensiero antico e studioso di Platone di fama internazionale.

Questa è Milano oggi. Buona lettura

 
“Il vertice Asem: zone rosse, divieti, niente metro Duomo”: uno dei tanti rischi è il terrorismo internazionale. Le misure di sicurezza saranno tra le più alte viste finora nel nostro Paese, per un evento che, il questore Luigi Savina, definisce unico nella storia di Milano.
Vai alla news

 
“Expo, appalti truccati: altri tre arresti”: non si placa la bufera giudiziaria che da mesi oramai si è abbattuta su Expo. Dopo Angelo Paris, e più recentemente Antonio Acerbo, ora sono stati arrestati anche il facility manager Andrea Castellotti e Giandomenico Maltauro, cugino dell’imprenditore Enrico Maltauro e sua longa manus.
Vai alla news

 
“Pirellone: clamorosa contestazione dei dipendenti”: applausi ironici dei dipendenti del consiglio regionale della Lombardia agli 80 consiglieri di tutti i partiti al loro ingresso in aula. In ballo c’è l’applicazione del nuovo contratto integrativo, firmato solo da una parte delle sigle sindacali.
Vai alla gallery

 
“Morto il filosofo Giovanni Reale. Suo il noto manuale per i licei”: se ne va uno dei maggiori interpreti del pensiero antico, studioso di Platone di fama internazionale. In moltissime case italiane sono presenti i suoi volumi scritti insieme ad Antiseri.
Vai alla news

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.