Le top news su Milano – Mercoledì 24 settembre

Buongiorno e buon caffè a tutti, milanesi e non

oggi Milano si sveglia più pulita. Eh si, perché ci hanno pensato i grillini a buttare la spazzatura, in Consiglio regionale però. Questa infatti la protesta contro il decreto ‘Sblocca Italia’ voluto da Renzi, che prevede il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti in regioni diverse da quella di provenienza. Al Pirellone la protesta va di moda ultimamente, e così anche gli ex consiglieri, ora che il taglio dei vitalizi è legge, hanno annunciato il ricorso. Passando alla sanità, invece, qui la discussione non ha nemmeno avuto inizio, in quanto la Regione conferma la linea Maroni bocciando le mozioni dell’opposizione: l’eterologa si paga per intero.

Questa è Milano oggi. Buona lettura

 

“Tagli ai vitalizi regionali, gli ex consiglieri pronti al ricorso”: assegni tagliati del 10% fino al 2018 ed età della ‘pensione’ fissata a 66 anni invece che 60. La riforma sul taglio ai vitalizi degli ex consiglieri è ora legge. Ncd ha partecipato al voto, astenuti invece i grillini. I contrari la ritengono “una legge sbagliata dal punto di vista costituzionale, istituzionale e giuridico”.

Vai alla news

 

“Eterologa, la Regione conferma la linea Maroni. Bocciate le mozioni Pd e M5S”: il Consiglio regionale ha respinto la richiesta delle opposizioni di introdurre un ticket uguale a quello della fecondazione omologa. Resta dunque valido il testo della giunta che prevede il pieno pagamento.

Vai alla news

 

“La protesta dei grillini: sacchi di spazzatura in consiglio”: questa l’iniziativa del M5S in Consiglio regionale della Lombardia, per protestare contro il decreto ‘Sblocca Italia’ che consente il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti in regioni diverse da quella di provenienza. Sul biglietto attaccato a ciascun sacchetto campeggia la scritta “Regalo da Renzi alla Lombardia”.

Vai alla news

 

“La memoria di una città”: nasce il museo virtuale “menoMi”. La storia della città ora viaggia online, attraverso una web tv sulla memoria di Milano con ‘narratori’ d’eccezione come Verga e Pasolini. L’iniziativa, presentata ieri a Palazzo Reale, è promossa dall’associazione ‘Chiamale storie’ ed è diretta dalla giornalista televisiva Didi Gnocchi.

Vai alla news

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.